sale-rosa-dellhimalaya

Sale rosa dell’Himalaya

 

Questo sale proveniente dalla vetta più alta del mondo è considerato il più pregiato insieme al “Fior di sale” della Camargue. Come si può immaginare non si tratta di un sale marino estratto da salgemma, bensì da formazioni cristalline risalenti ad oltre 200 milioni di anni fa e che si trovano all’interno delle conformazioni rocciose della catena montuosa dell’Himalaya. L’estrazione viene eseguita all’interno delle miniere di Kewra, le più grandi miniere saline al mondo.

Il sale rosa dell’Himalaya contiene 84 elementi naturali. Questa specificità è dovuta alle altissime pressioni che hanno portato alla formazione dei cristalli. Inoltre non è raffinato. Grazie a queste caratteristiche il sale rosa dell’Himalaya è indicato per la dieta di tutti.

Il gusto è decisamente meno aggressivo rispetto a quello tradizionale, ed è particolarmente indicato per le carni.


 

COMMENTS